Struttura

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi70
mod_vvisit_counterIeri145
mod_vvisit_counterQuesta settimana70
mod_vvisit_counterScorsa settimana1130
mod_vvisit_counterQuesto mese1631
mod_vvisit_counterScorso mese6538
mod_vvisit_counterFino ad ora792912

Realizzato da:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Aids: quasi 1000 bambini colpiti in Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da Dr. Adalberto Campagna   
Mercoledì 27 Luglio 2011 15:22

In Italia vivono 800-900 bambini e adolescenti sieropositivi curati nei centri sanitari specializzati, dove seguono le terapie di base con gli antiretrovirali. I dati sono stati resi noti durante la 6a Conferenza mondiale sull'Aids tenutasi a Roma. Secondo Carlo Giaquinta, Direttore del Dipartimento di Pediatria dell'Università di Padova e coordinatore della rete dell'Aids, questi numeri sono destinati a salire per l'arrivo in Italia di bambini che si sono infettati nel loro Paese di origine e i cui genitori, spesso, non sanno neppure della malattia dei loro piccoli. Il numero di donne ad alto rischio di trasmissione resta rilevante: ci sono circa 500-600 gravidanze l'anno di donne sieropositive, quindi  a rischio di trasmettere la malattia al nascituro.

 Luglio 2011

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Luglio 2011 15:34