Struttura

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi68
mod_vvisit_counterIeri143
mod_vvisit_counterQuesta settimana369
mod_vvisit_counterScorsa settimana1184
mod_vvisit_counterQuesto mese2100
mod_vvisit_counterScorso mese5050
mod_vvisit_counterFino ad ora736782

Realizzato da:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Calo delle vaccinazioni nei bambini e recrudescenza di vecchie malattie. PDF Stampa E-mail
Scritto da Dr. Adalberto Campagna   
Mercoledì 07 Ottobre 2015 09:41

E' allarme tra i medici per il forte calo delle vaccinazioni nei bambini, che riportano prepotentemente  alla ribalta malattie infettive dell'infanzia, proprio quando parevano debellate. A lanciare l'allarme sono gli specialisti di igiene e microbiologia, alla luce dei dati sul calo delle vaccinazioni pubblicati dal Ministero della Salute.
Il presidente dell'AIFA, Agenzia italiana per il farmaco, Sergio Pecorelli, sostiene che i rischi maggiori sono legati proprio a chi non si vaccina, ricordando che i vaccini salvano due milioni e mezzo di vite umane l'anno, al ritmo di cinque al minuto, e ancora oggi una malattia come il morbillo può risultare mortale.
Il ministro Beatrice Lorenzin rincara, dicendo che occorre contrastare certi fenomeni di controcultura per tutelare i più deboli, quelli che non possono essere immunizzati in quanto presentano controindicazioni.
Genitori non fatevi condizionare.

( da La Nazione, ottobre 2015)